Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

ANAPA | 21 September 2020

Scroll to top

Top

Zurich, firmato l’accordo integrativo tra compagnia e agenti

Zurich, firmato l’accordo integrativo tra compagnia e agenti

L’intesa regolerà i rapporti economici delle agenzie per i prossimi tre anni

09/01/2017
Le tensioni del recente passato tra Zurich Italia e la propria rete distributiva sembrano superate. Lo scorso 22 dicembre 2016, infatti, il Gaz (Gruppo Agenti Zurich) ha firmato con la mandante un accordo integrativo che regolerà i rapporti economici delle agenzie del gruppo per i prossimi tre anni.  L’intesa, spiega una nota del gruppo agenti, regolamenterà la relazione economica tra agenzie e la compagnia, e riconoscerà anche “importanti benefit agli agenti Zurich”. Il presidente del Gaz, Enrico Ulivieri, ha sottolineato come gli agenti abbiano “finalmente condiviso con la compagnia la necessità di sostenere anche economicamente le nostre agenzie in questa difficilissima fase storica”. Il presidente Gaz precisa che la trattativa non ha avuto un percorso semplice e in alcuni momenti si è andati molto vicini alla rottura definitiva: “per questo abbiamo apprezzato il sostegno di Anapa Rete-ImpresAgenzia e dei gruppi agenti – afferma Ulivieri – che ci hanno manifestato ufficialmente la propria vicinanza e disponibilità a scendere in campo”.
Il Gaz ha rivolto “un ringraziamento speciale per il gesto di grande solidarietà” ricevuto dai  colleghi dei gruppi agenti guidati dai presidenti Vincenzo Cirasola (Gagi), Enzo Sivori (Aau), Alessandro Lazzaro (Uaa), Roberto Arena (Gav), Roberto Salvi (Gaat), Letterio Munafo (Gaa Amissima), Bruno Coccato (Gaa Cattolica), Massimo Binini (Ga Itas), Umberto D’Andrea (Aaa), Vittorio Giovetti (Galf), Nicola Picaro e Paolo Mordacci (Ga UnipolSai), Jean-François Mossino(GaSai), Fabrizio Chiodini (Ius Associati), Francesco Bovio (Magap) e Fabrizio Rossi (Gal).
“A tutti loro va il merito di averci dato il conforto che ci ha permesso di ricostruire una rispettosa relazione industriale con la compagnia”, osserva Ulivieri, aggiungendo che “allo stesso tempo siamo profondamente rammaricati che ci sia anche chi, scambiando la solidarietà con la propaganda, la riflessione con l’impulsività, il lavoro di squadra col protagonismo ha anteposto altri interessi al sostegno di un gruppo agenti in difficoltà. Innegabilmente l’accordo appena sottoscritto è e rimarrà patrimonio del Gruppo agenti Zurich, dei propri iscritti e di chi, alcune settimane fa decise di aiutarci a difendere la nostra rappresentatività” conclude Ulivieri .
Il Gaz e la compagnia presenteranno l’accordo nel corso di due incontri che si svolgeranno il 24 gennaio 2017 a Roma all’Hotel Radisson e il giorno seguente, il 25 gennaio 2017 a Milano all’Hotel Michelangelo.

Nella foto, da sinistra: il presidente del Gaz, Enrico Ulivieri e il direttore commerciale di Zurich in Italia, Domenico Quintavalle

© RIPRODUZIONE RISERVATA