Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

ANAPA | 31 October 2020

Scroll to top

Top

Newsletter n. 6 del 4/04/2017 di ANAPA Rete ImpresAgenzia

Newsletter n. 6 del 4/04/2017 di ANAPA Rete ImpresAgenzia
Newsletter ANAPA Rete ImpresAgenzia
n. 6 del 4 aprile 2017
Ai Presidenti dei Gruppi Aziendali

Agli organi direttivi di ANAPA

 Agli associati di ANAPA

 A tutti gli agenti di assicurazione interessati

Oggetto – FONAGE: rifiuto di invio Dossier del Commissario.

Care Colleghe e Cari Colleghi,

La TRISTE e INFINITA storia di FONAGE, continua ancora.
A seguito della nostra ultima newsletter del 20 gennaio scorso (clicca qui per leggere…), con rammarico vi forniamo la risposta di FONAGE (clicca qui per leggere…) che ha rigettato la nostra istanza di “richiesta di accesso agli atti” per ricevere il dossier di 75 pagine redatto dal commissario straordinario.

Vi facciamo notare che, nonostante lo scorso 16 dicembre Fonage ci avesse scritto testualmente “…..la volontà di trasparenza dell’attuale Consiglio di Amministrazione….” tramite la seguente lettera (clicca qui per leggere…), prendiamo atto con sorpresa e rammarico, che il documento richiesto viene considerato “endo-societario” e pertanto hanno deciso di non divulgare il contenuto.
Anche la COVIP ha rifiutato all’accesso agli atti appellandosi al “segreto di ufficio”.

Ci risulta, invece, che il dossier del Commissario sia già stato da tempo consegnato, non solo alla stampa in modo informale, ma anche all’ANIA e allo SNA in modo ufficiale.

In merito a questo doppio RIFIUTO da parte di FONAGE e COVIP,  NOI NON CI FERMIAMO E CONTINUIAMO LA NOSTRA RICERCA DI TRASPARENZA E VERITÀ con l’ausilio del nostro consulente legale, il quale ha commentato testualmente:

“…Tale facoltà di sottrarre all’accesso particolari categorie di documenti anche nei confronti di istanze legittimamente avanzate-inoltrate da parte di soggetti legittimati attivi ovvero di stakeholders, risulta oggettivamente in antitesi rispetto ai principi cardine di trasparenza, linearità, conoscenza, verifica, controllo cui ogni organo a rilevanza previdenziale, tra cui Fonage, dovrebbe sottoporsi senza unilateralmente autodeterminarsi nella gestione di criticità gestionali…”.

“….Anapa censura, nell’ottica sopra descritta, di fruibilità, trasversalità, condivisione, utilizzabilità, valutabilità, rilevanza e pregnanza dei documenti richiesti, le contestazioni-dinieghi ottenuti rispetto all’istanza di accesso agli atti formalizzata.
Le motivazioni sottostanti quali “segreto d’ufficio”, “violazione della privacy”, “documento endosocietario”, non rappresentano causali accoglibili nell’interesse dei rappresentati, che sono portatori di un diritto di conoscenza non elidibile con tale tipologia di accezione.
Per questi motivi verrà fornito ulteriore impulso alle iniziative già prese, ferma restando già all’attualità una doverosa considerazione negativa nei limiti del perimetro  descritto di pertinenza  Anapa  dei  comportamenti fattuali descritti e documentati….”

Lasciando a ognuno di Voi ogni riflessione in merito a quanto sopra, alleghiamo un articolo (clicca qui per leggere…) che riporta l’opinione e i consigli che esprime su FONAGE, il prof. Claudio Cacciamani, ordinario di Economia degli intermediari finanziari presso l’Università di Parma, esperto di Fondi Pensione e componente di diversi collegi sindacali di Fondi Pensione.

Buona lettura.

Con i migliori saluti.

ANAPA Rete ImpresAgenzia.

Allegati:
– Articolo TuttoIntermediari: opinione del Prof. Claudio Cacciamani.