Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

ANAPA | 19 December 2018

Scroll to top

Top

L’OPINIONE DELLA SETTIMANA di Samuele Antinori – …VENDERE O ASSICURARE?

L’OPINIONE DELLA SETTIMANA di Samuele Antinori – …VENDERE O ASSICURARE?

L’OPINIONE DELLA SETTIMANA di Samuele Antinori

…VENDERE O ASSICURARE?

 

Cari Colleghi,

questo è il dubbio che spesso mi assale dopo aver ascoltato le Compagnie di assicurazione nelle loro varie enunciazioni, nelle loro prospettive di crescita, nelle loro dichiarazioni di futuro sempre più vicino e pressante!

Infatti, a volte sembra quasi che siamo due mondi contrapposti, due mondi che non si conoscono e non si frequentano. Loro concentrate magari solo sull’andamento del titolo in borsa, sulla remunerazione e soddisfazioni dell’azionista e noi continuamente alla ricerca della strada giusta da seguire per riuscire a svolgere nel modo corretto la professione di “assicuratore”.

Purtroppo, sono logiche che non sempre coincidono e rischiamo spesso di eludere quelle che sono le regole di buon senso che sono fondamentali per la nostra attività.
Il nostro codice deontologico, ricordo, ci richiama alla diligenza, alla correttezza ed alla trasparenza…

Principi imprescindibili che magari fidandoci dei dettami delle Compagnie, dimentichiamo…
Non è poi così difficile scivolare in meccanismi contorti che ci portano al collocamento di prodotti non proprio perfetti: “marchingegni” che controllano lo stile di guida del consumatore senza renderlo edotto dei rischi insiti in tale apparecchio, investimenti non proprio adeguati camuffati da polizze vita, ecc, insomma, “vendite” sempre più esasperate per raggiungere budget più congeniali alle compagnie che alle nostre aziende.

Tutto questo scenario, dettato da regole del gioco che dobbiamo per forza di cose comprendere, si dimentica del tesoro fondamentale che quotidianamente gestiamo: il Cliente. Questo soggetto che troppo spesso risulta essere identificato semplicemente come un acquirente di prodotti, in realtà è il bene più importante che orbita nelle nostre agenzie.

Vivendo e lavorando in un paese sotto assicurato, dovremmo trovare il modo di organizzarci e rendere sempre più consapevole il nostro Cliente a proposito dei rischi che corre. Rischi che potrebbero influire in modo determinante sul proseguo della propria vita personale e professionale. Rischi che soltanto un buon contratto di assicurazioni, che oggi più che mai dovrebbe essere “adeguato”, potrebbe gestire al meglio auspicando un rapidissimo ripristino del danno subito.

Ecco qua, che riemerge il vero senso delle assicurazioni, la “mutualità” che negli ultimi anni è stata messa in disparte sorpassata da logiche assicurative volte soltanto alla così detta “crescita profittevole” di quel determinato e preselezionato ramo esercitato dalla Compagnia di turno.

Garantire la vendita di un determinato prodotto assicurativo contrasta pienamente con la logica della consulenza e della successiva proposta di assicurazione e anche con quello che sembrano richiederci oggi le nuove direttive europee (vedi la IDD).

Per cercare di districarsi in questo sempre più complesso mondo dell’intermediazione assicurativa, affollato ogni giorni da nuovi player che spesso conoscono poco le assicurazioni, dobbiamo per forza di cose fare fronte comune, dobbiamo vivere attivamente la nostra vita associativa, dobbiamo credere, e sostenere economicamente e non, la nostra associazione.

Soltanto adottando questo comportamento aggregante possiamo continuare a fare il nostro splendido mestiere e perché no, sentire ancora acceso quel desiderio di assicurare e non vendere!

Buona lettura!
Samuele Antinori,
presidente regionale Marche


INSURANCE TRADE
Anapa approva il bilancio 2017 e il preventivo 2018


INTERMEDIA CHANNEL
ANAPA Rete ImpresAgenzia, si consolidano iscritti e risorse finanziarie


INSURANCE DAILY
Associazioni a supporto dei gruppi agenti


TUTTO INTERMEDIARI
Lo stato di salute di Anapa? Per i vertici la situazione «è molto positiva» e mostra «un consolidamento degli iscritti e delle risorse finanziarie»


INSURANCE TRADE
Amazon, la longa manus sulle polizze


INSURANCE DAILY
Idd, vincerà la capacità di fare squadra


INTERMEDIA CHANNEL
Macros Consulting, il cliente e l’importanza del dato


INTERMEDIA CHANNEL
Nuova produzione Vita, ad aprile 2018 riprende la crescita dei volumi


ASSINEWS
Polizze in continua evoluzione


TUTTO INTERMEDIARI
Polizze vita ramo III? Non devono per forza garantire il capitale investito dal contraente