Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

ANAPA | 18 June 2019

Scroll to top

Top

L’OPINIONE DELLA SETTIMANA di Paolo Iurasek: LA MATEMATICA DELLE OPINIONI

L’OPINIONE DELLA SETTIMANA di Paolo Iurasek: LA MATEMATICA DELLE OPINIONI

L’OPINIONE DELLA SETTIMANA di Paolo Iurasek

LA MATEMATICA DELLE OPINIONI

Cari colleghi,

l’accelerazione tecnologica ha cambiato il nostro mondo, le nostre abitudini e anche il nostro modo di relazionarsi e, probabilmente, di pensare. Le nostre decisioni pare che diventino tanto più importanti quanto siano veloci, immediate, quasi istantanee. Bisogna fare presto, anzi prima.

Così, spesso, dimentichiamo il valore del confronto, del necessario conflitto e della diversità di opinioni, dell’ascolto di chi ha pensieri diversi e potrebbe portare un contributo fattivo di riflessione e di contenuto, che potrebbe anche farci cambiare idea.

Diventa allora normale, per alcuni, alzare barriere, muri, e pensare la propria verità come quella assoluta, unica e definitiva coprendo di ridicolo, gratuitamente, l’altro che diventa perciò solo “un avversario” o, addirittura, un “nemico”.

L’affermazione – “È così” – diventa un mantra ripetuto tante volte, soprattutto mediaticamente, perché resti, attraverso i “like” del consenso web, scolpito nella nuova pietra della legge di internet utile ad attaccare, a isolare, a dividere e a cancellare il “diverso da sé”.

In un panorama così drastico, più simile agli aspetti del più basso livello della tifoseria sportiva, fa eccezione e notizia la costituzione di una nuova associazione di intermediari, AUA, che nasce dalla fusione di gruppi aziendali delle diverse anime della Galassia UnipolSai, quanto di più diverso esistesse nel mercato per origine, cultura aziendale e target di clientela e che si propone, invece, di essere somma e non divisione.

Procedimento complesso e non semplicemente complicato, in controtendenza con quanto “normalmente” accade proprio perché l’intenzione è, appunto, un’altra: unire nella diversità per un fine comune.

Ne abbiamo salutato la nascita con l’attenzione che merita, per riconoscerla fin da subito un interlocutore importante alla luce dei temi importanti della categoria che vanno dal rinnovo di un ANA 2003 che dev’essere rivisitato e deve recepire gli sconvolgimenti normativi datati ormai più di dieci anni fa, ad un FPA che merita attenzioni sopite con troppa facilità e che vanno analizzate con le intelligenze ed il contributo di tutti, nessuno escluso, perché i risultati non sono solo frutto dei numeri.

In questi giorni in cui sperimentiamo la valenza di un neologismo inglese “Brexiting” che contrariamente all’idea di movimento della desinenza “ing”, è invece in stallo, vale ancora di più l’affermazione di J. Cox, la parlamentare uccisa alla vigilia del referendum, nel suo discorso di insediamento alla Camera: “ogni volta mi sorprendo a scoprire che sono più le cose che ci uniscono da quelle che ci dividono”.

Buona lettura!

Paolo Iurasek
Vice presidente
ANAPA Rete ImpresAgenzia

 

INTERMEDIA CHANNEL
Fonage, la minoranza rivendica “legittimo spazio”


INSURANCE TRADE
Fonage, le rivendicazioni della minoranza


INTERMEDIA CHANNEL
È nata AUA. Oltre i confini


INTERMEDIA CHANNEL
Speciale IPF 2019, obiettivo Welfare per gli agenti di assicurazione


INTERMEDIA CHANNEL
ANIA, raccolta premi 2018 complessivamente stabile ad oltre 152 miliardi di Euro


INSURANCE REVIEW
UN NUOVO MODELLO PER LE ASSICURAZIONI


ASSINEWS
In calo a 7,7 mld la nuova produzione vita a febbraio (-1,8%)


ASSINEWS
Il Parlamento UE approva i PEPP