Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

ANAPA | 22 November 2019

Scroll to top

Top

L’OPINIONE DELLA SETTIMANA di Alberto Tartaglione: CRONACHE DALL’EUROPA – IL CONGRESSO DI VIENNA

L’OPINIONE DELLA SETTIMANA di Alberto Tartaglione: CRONACHE DALL’EUROPA – IL CONGRESSO DI VIENNA

L’OPINIONE DELLA SETTIMANA di Alberto Tartaglione

CRONACHE DALL’EUROPA – IL CONGRESSO DI VIENNA

Care colleghe e cari colleghi,

l’ultimo meeting del Bipar si è svolto a Vienna e, contrariamente allo storico “congresso di Vienna” del 1815 tenuto nella cornice dello Schönbrunn e rivolto alla restaurazione dell’ancien regime, ha puntato lo sguardo in avanti.

Tra i temi che in questo momento sono all’attenzione delle istituzioni in sede europea, al primo posto c’è la “Brexit”, che ci riguarderà più di quanto possiamo immaginare soprattutto in conseguenza delle modifiche all’operatività degli operatori transfrontalieri.

Fausto Parente, Executive Director di EIOPA, ha richiamato i temi dell’insurtech, della finanza sostenibile e della revisione alla IDD (Insurance Distribution Directive).

Un’attenzione specifica è stata posta anche al tema dei bitcoin e delle criptovalute, che stanno già interessando alcuni ambiti del nostro settore e pongono seri problemi, al di là della autoreferenzialità del sistema, di soggezione alle norme sull’antiriciclaggio, così come al tema del GDPR in continua evoluzione.

Importanza particolare, poco sentita in Italia, riveste l’istituzione di un nuovo fondo pensione paneuropeo (PEPP: Pan European Pension Product) entrato in vigore senza bisogno di recepimento da parte degli Stati membri, con il Regolamento 2019/1238 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 20 giugno 2019. Un fondo portabile tra i paesi europei, che recepisce la tendenza superiore al 50% delle nuove generazioni di volere costruire il loro futuro fuori dall’Italia.

Sulla IDD, infine, si è discusso molto con gli intermediari tedeschi, che hanno lamentato problemi di concorrenza sleale relativamente alla non osservanza da parte di siti online delle prescrizioni della stessa direttiva in tema di tutela del consumatore. In Italia il problema è assai noto… Ma la deriva che in diversi paesi il legislatore sembra tentato di applicare è il divieto, la trasparenza o la limitazione delle commissioni. Nel caso tedesco questa si espliciterebbe nella proposta di mettere, per legge, limiti alle commissioni sulle assicurazioni vita. In Finlandia dal 2005 il cliente deve sempre corrispondere i premi direttamente alle compagnie e separatamente le commissioni agli intermediari. Anche in Olanda partendo dalla IDD, ma interpretando non correttamente ed estensivamente i suoi principi, la Supervising Authority punta ad una discussione sulla completa trasparenza delle commissioni anche nel non-vita.

Come già argomentato ampiamente dal Bipar in sede di approvazione della IDD e ribadito da ANAPA in ogni sede istituzionale, la trasparenza sulle commissioni non dà alcun valore aggiunto al cliente e non rispetta la prescrizione della IDD che impone che i distributori agiscano su un “level playing field”. Ed è pericolosa perché danneggerebbe solo gli intermediari, i quali, come si può documentare in modo oggettivo, garantiscono un prezioso valore aggiunto al cliente.

Anche su quest’ultimo tema il Bipar ha costantemente lavorato negli anni. E gli agenti europei, pur non essendo la parte numericamente preponderante, hanno prodotto un documento unitario sul valore aggiunto della figura dell’agente, che ha visto anche la partecipazione attiva di ANAPA Rete ImpresAgenzia.

Nei prossimi mesi la “Commissione Agenti” del Bipar lo presenterà nelle sedi istituzionali europee. I tempi di questa attività sono stati dilazionati per attendere che si profilassero i nuovi soggetti di riferimento dell’Europarlamento. A noi l’impegno di testimoniare e onorare con i nostri clienti, tutti i giorni, l’importanza del nostro ruolo; come associazione invece continueremo, con passione e professionalità, a difendere e promuovere la categoria degli agenti.

Buon lavoro!

Alberto Tartaglione
Delegato di Giunta al Bipar

ANAPA Rete ImpresAgenzia

ASSINEWS
I dubbi del settore sulla Idd


ASSINEWS
In pubblica consultazione le modifiche al Regolamento n. 43/2019


ASSINEWS
Gli strumenti per sfruttare il Registro Unico degli Intermediari


ASSINEWS
Solvency II: EIOPA lancia la consultazione del parere tecnico richiesto dalla Commissione UE


INSURANCE DAILY
Più IA nel settore assicurativo


ASSINEWS
Rc auto, Ivass vuole la carbon tax


ASSINEWS
ANIA: nel I semestre l’utile del settore cresce a 6,3 mld


INSURANCE REVIEW
Coprire il rischio dei professionisti del rischio