Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

ANAPA | 25 September 2020

Scroll to top

Top

Lavoratori sostituiti dai robot: lontana ipotesi o prossima realtà?

Lavoratori sostituiti dai robot: lontana ipotesi o prossima realtà?

di Michele Poccianti

Nell’ultimo periodo, sempre con maggior frequenza, si leggono articoli di giornali sui tentativi da par te delle imprese assicurative di introdurre i robot in sostituzione dell’uomo per alcune tipologie di attività. Dopo le compagnie americane, adesso è il colosso britannico Aviva, tramite un sondaggio interno tra i suoi 16mila dipendenti, a tentare questa strada. Infatti la compagnia britannica ha deciso di chiedere ai propri lavoratori se la loro attività potrebbe essere fatta meglio dai robot. Coloro che risponderanno che il proprio lavoro sarebbe fatto meglio da un robot, saranno riqualificati all’interno dell’azienda. Ad inventare tale programma è stato il chief finance di Aviva, Tom Stoddard che ha ricevuto il via libera dai top manager del gruppo. In questo modo Aviva sarà la prima azienda a coinvolgere direttamente i dipendenti nel piano di “automazione tramite robot”. Ma quali sono i ruoli che potrebbero essere sostituiti?

Leggi qui l’articolo completo…