Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

ANAPA | 19 October 2021

Scroll to top

Top

Enbass, tutte le novità con il passaggio a UniSalute

Enbass, tutte le novità con il passaggio a UniSalute

Cosa significa per gli aderenti ad E.N.B.Ass il passaggio da Intesa San Paolo RBM Salute a UniSalute? E quali sono i vantaggi di aderire all’ente bilaterale? Ne abbiamo parlato con il Vice-Presidente di ente Pasquale Laera

Che valore aggiunto rappresenta per un agente essere associato a ENBAss?

Per capire il valore aggiunto che rappresenta per un qualsiasi datore di lavoro essere associato ad un ente bilaterale, bisogna capire cosa sono gli enti.

Un ente bilaterale è un organismo paritetico costituito da associazioni datoriali, nel nostro caso ANAPA, e dai sindacati dei lavoratori, per ENBAss sono CGIL,CISL,UIL e FNA. Si tratta di un’associazione senza scopo di lucro che ha la finalità di garantire servizi e prestazioni in diversi settori, dalla formazione all’assistenza sanitaria. 

ENBAss, come altri pochi enti bilaterali, nel tempo è riuscita a fornire ad i propri iscritti tutti i servizi demandati dalla legge e dalle Parti sociali.

Con un minimo contributo ha garantito con il suo continuo lavoro importantissime garanzie ai dipendenti ma allo stesso tempo si è reso il miglior alleato per gli agenti che si sono affidati ad esso, offrendo oltre ai servizi stabiliti dalle parti, un’assistenza e consulenza continua, lavorando al fianco degli agenti, dei loro consulenti e dei loro dipendenti e sono molte le testimonianze di iscritti che ci hanno inviato video di ringraziamento e di supporto, visionabili anche sulla pagina Facebook dell’ente.

Quali sono i servizi per gli aderenti?

Agli agenti, l’ente in primis effettua il rimborso delle indennità di malattie, che nel caso di malattie lunghe dei dipendenti e soprattutto in questo periodo di pandemia, è stato uno dei servizi che ha sostenuto maggiormente le agenzie in difficoltà, attraverso costante consulenza e rapidi pagamenti.

Rimborsa le visite oculistiche obbligatorie, previste dall’ Art.53 del CCNL 18 dicembre 2017, in applicazione di quanto previsto dall’art.176 d.lgs. 81/2008.

Attraverso un partner esterno fornisce ai propri associati la formazione generale e specifica “rischio basso” in modalità e-learning per i lavoratori, come consentito dall’Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016, Allegato V.

Offre il supporto dei nostri Responsabili dei Lavoratori per la Sicurezza Territoriale nel delicato mondo della sicurezza.

Con l’avvento della pandemia, il CDA dell’ente ha deliberato di appostare in bilancio ben 350.000 euro da destinare al rimborso dell’acquisto dei dispositivi di protezione individuale e per la sanificazione delle agenzie per contrastare il Covid-19.

Per i dipendenti, l’ente offre la sicurezza di avere importanti coperture sanitarie e non solo.

Il dipendente dell’agente che sceglie di applicare il CCNL ANAPA e che si iscrive all’ENBASS ha la tranquillità di poter effettuare la prevenzione, le visite specialistiche, esami specialistici, di utilizzare il pacchetto maternità e molto altro sia presso il sistema sanitario nazionale che rivolgendosi alla sanità convenzionata.

Inoltre, con la copertura dei grandi interventi e degli interventi chirurgici effettuati nel primo anno di vita del neonato per la correzione di malformazione congenite e molto altro, consente ai dipendenti colpiti da gravi problemi, di avere un aiuto essenziale.

Cosa comporta il passaggio da Intesa Sanpaolo Rbm Salute a UniSalute? 

Dal 1° ottobre l’esecutivo ha deciso di non rinnovare l’accordo con Intesa San Paolo Rbm Salute, e dopo la valutazione di varie offerte ha accettato il passaggio ad UniSalute la compagnia del Gruppo Unipol, leader nell’assicurazione salute che da 25 anni si dedica solo alla protezione sanitaria. Abbiamo ottenuto un miglioramento sostanziale dei massimali delle garanzie preesistenti e due importantissime novità: indennità giornaliera per ricovero in caso di positività al Covid-19 e la copertura LTC per due anni dell’assicurato al quale viene comprovata la sopravvenuta non autosufficienza.
La copertura sarà ovviamente disponibile anche per gli agenti che la sceglieranno, attraverso il versamento volontario di soli 90 euro.

 

Foto in copertina: Pasquale Laera, Vice Presidente di ENBAss

Leggi qui l’articolo…