Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

ANAPA | 27 September 2020

Scroll to top

Top

Editoriale e rassegna stampa settimanale n. 9 del 17/03/2017 di ANAPA Rete ImpresAgenzia

Editoriale e rassegna stampa settimanale n. 9 del 17/03/2017 di ANAPA Rete ImpresAgenzia

RI – INNOVARE L’ANA 2003

Cari colleghi,

la news della settimana che “fa notizia” è quella relativa al duplice incontro della presidenza ANAPA con la presidenza ANIA e con il coordinamento della Commissione Distribuzione.
E’ stato un martedì intenso per i vertici di ANAPA Rete ImpresAgenzia la quale, dopo una lunga pausa dovuta alle note vicende legate alla denuncia all’Antitrust e al Fondo Pensione, segna l’intenzione di riaprire il dialogo ed il confronto tra il mondo delle Imprese e quello degli agenti.

Nel mondo dell’intermediazione, che si appresta a recepire le norme della Direttiva in tema di distribuzione assicurativa, il ruolo dell’agente professionista, spesso sotto scacco per le dinamiche pluricanale che favoriscono la disintermediazione, deve uscirne rafforzato per la caratteristica della qualità della relazione con il cliente e la garanzia di professionalità che è in grado di offrire al consumatore da un lato, ed alle imprese dall’altro.

L’impatto delle norme, se sommato a quanto avvenuto almeno dal 2007 in poi, anno della disdetta dell’Ana 2003, è tale da non poter più permettere l’assenza di una disciplina specifica, tanto più che a tutt’oggi, nei mandati, le imprese richiamano l’applicabilità proprio dell’Accordo 2003 quale fonte normativa che regola i rapporti negoziali con gli agenti.

Certo, le disposizioni in tema di concorrenza e i vari pareri legali “pro veritate” che si sono alternativamente susseguiti, impongono riflessioni e limiti in un mondo che è cambiato, ma un’ipotesi di dialogo volto a definire il “quadro” entro il quale stabilire principi e regole, lasciando la definizione degli istituti più propriamente economici alla contrattazione di secondo livello, ora appare più vicina e, soprattutto, possibile.

Presidiare i tavoli nei quali si discute delle modalità di recepimento delle norme europee, colloquiando con tutti gli stakeholders del settore, appare dunque un obbligo etico ed istituzionale.
Immaginare di riordinare un settore, avendo il coraggio di “ri – innovare” il futuro, più che di rinnovare il passato, è una sfida che ANAPA Rete ImpresAgenzia è pronta a raccogliere, guardando avanti ed “oltre” con la consapevolezza che per affermare la propria essenza è necessario essere certi della propria forza e delle proprie caratteristiche.

Buona lettura!

Paolo Iurasek
Vice presidente