Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

ANAPA | 4 December 2020

Scroll to top

Top

Editoriale e rassegna stampa settimanale n. 2 del 26/01/2018 di ANAPA Rete ImpresAgenzia

Editoriale e rassegna stampa settimanale n. 2 del 26/01/2018 di ANAPA Rete ImpresAgenzia
“IL LUNGO PERCORSO DEL CCNL” 

Cari colleghi,

per la seconda volta, in 5 anni di vita, ANAPA Rete ImpresAgenzia ha rinnovato il Contratto Collettivo Nazionale dei dipendenti, siglato il giorno 15/1/2018.

Ancorché già ampiamente divulgata la notizia e i principali contenuti di tale rinnovo, ci tengo a sottolineare qualche aspetto relativo all’evoluzione della trattativa, che ha comportato la bellezza di 18 incontri ufficiali con le organizzazioni sindacali “storiche” dei nostri dipendenti, quelle con cui ANAPA continua a relazionarsi e confrontarsi.

Indubbiamente non è stato facile coniugare le esigenze del modello Agenzia 2.0, con il rispetto di quello che noi consideriamo un asset strategico delle agenzie, ossia il personale dipendente, le nostre impiegate.

Ma ancora una volta, la nostra associazione ha scelto responsabilmente di proseguire sulla strada, meno comoda del dialogo con gli interlocutori interessati e storici dei nostri dipendenti, e non con minori e differenti organizzazioni sindacali.  In virtù di questo, abbiamo avuto un duro, ma leale confronto con le OO.SS., per iniziare un percorso di ammodernamento del CCNL, introducendo temi come la flessibilità oraria e il welfare, per contribuire a far uscire le agenzie dal pantano degli ultimi anni e consentire ai dipendenti un migliore balance work-life.

Siamo costantemente attaccati per le nostre scelte e troppe ne potrei dire sul confronto tra i due contratti siglati.

La valorizzazione dell’E.N.B.Ass., il nostro Ente Bilaterale, è stato un obiettivo fortemente perseguito e credo raggiunto, visto che al rimborso per i datori di lavoro delle assenze per malattia dei propri dipendenti, si è aggiunto quello per la visita oculistica biennale obbligatoria, oltre alla garanzia per un periodo sperimentale di 2 anni di nuove coperture welfare per i nostri dipendenti. Tutto questo senza incidere sul contributo datoriale, che si attesta mediamente a 5€ al mese per ogni impiegato.
Ci siamo mossi coniugando da un lato la protezione per gli agenti, dall’altro la fidelizzazione dei nostri dipendenti.

Per E.N.B.Ass., parlano i numeri: da 1.308 agenzie aderenti nel 2013 in presenza del contratto SNA, a 2.563 agenzie aderenti nel 2016 in presenza del CCNL ANAPA.

 Siamo fermamente convinti che le innovazioni apportate con questo contratto, costituiscono un avanzamento delle relazioni tra le parti, ma che molta strada occorrerà ancora compiere, per accompagnare  il cambiamento che già sta interessando e che continuerà a investire la nostra categoria.

Ancorché scadente il 30/6/2020, per una durata complessiva innovativa di 4 anni e 6 mesi, altissima ad esempio è l’attenzione alle nuove figure professionali da inserire in un prossimo futuro, per le quali ci rifaremo agli studi e alle evoluzione di leggi e mercato del lavoro.

Crediamo pertanto che aderire alla nostra associazione rappresenti un valore aggiunto, e al tempo stesso un sostegno di cui abbiamo tutti bisogno e necessità.

Nel perimetro del contratto di lavoro significa fruire del normativo di riferimento del settore, non contestabile sul piano giuridico e senza esporsi al rischio di contenziosi giudiziari per la mancata corresponsione di arretrati – elemento, ci pare non di poco conto.

Buona Lettura!

Federico Serrao
Componente di Giunta