Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

ANAPA | 31 October 2020

Scroll to top

Top

Tutto Intermediari: VINCENZO CIRASOLA ELETTO PRESIDENTE DELLA NUOVA ANAPA RETE IMPRESAGENZIA.

Tutto Intermediari: VINCENZO CIRASOLA ELETTO PRESIDENTE DELLA NUOVA ANAPA RETE IMPRESAGENZIA.

Sarà coadiuvato dal vice presidente vicario Enrico Ulivieri e dai vice presidenti Paolo Iurasek ed Enzo Sivori.

Vincenzo Cirasola AnapaVincenzo Cirasola (nella foto) è stato eletto presidente della nuova Anapa Rete ImpresAgenzia, il nuovo soggetto nato dalla fusione tra Anapa e Unapass, con l’adesione dell’Associazione Agenti UnipolSai.

Come aveva tra l’altro anticipato Tuttointermediari.it non ci sono state sorprese. «È stato un bellissimo congresso di profilo alto», sono state le prime parole a caldo di Cirasola, che era presidente uscente di Anapa, l’associazione nazionale agenti professionisti di assicurazione che è nata nel novembre del 2012.

L’agente di Generali Italia, che è stato rieletto presidente all’unanimità dal consiglio direttivo, ha nominato Enrico Ulivieri vice presidente vicario (ricopre la carica di presidente del Gruppo agenti Zurich ed era vice presidente di Anapa), Paolo Iurasek (era vice presidente vicario di Unapass) ed Enzo Sivori (presidente dell’Associazione agenti UnipolSai) vice presidenti.

Per conoscere gli altri nomi dei componenti della nuova giunta esecutiva nazionale si dovrà attendere la prossima riunione che si terrà presumibilmente all’inizio del mese di dicembre.

Sivori è stato nominato anche coordinatore dei gruppi aziendali agenti che aderiscono ad Anapa Rete ImpresAgenzia. Letterio Munafò (presidente del Gruppo agenti assicurazioni Carige) e Roberto Briccarello (presidente del Gruppo agenti Reale Mutua) sono i suoi vice. Massimo Congiu (era presidente di Unapass) ha assunto il ruolo di past president e siede di diritto nel consiglio direttivo.

Fabio Sgroi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ALTRI ARTICOLI PUBBLICATI SUL CONGRESSO ANAPA DI ROMA 

CIRASOLA: “PREMIATA LA NOSTRA CAPACITA’ DI COSTRUIRE E DIALOGARE. E ORA UN’ASSOCIAZIONE PIU’ MODERNA