Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

ANAPA | 5 December 2021

Scroll to top

Top

Stop all’ORIA, lo dice il MISE

Stop all’ORIA, lo dice il MISE

8 Ottobre 2021

Già dalle prime voci della costituzione dell’ORIA, organismo che dovrebbe sostituire il RUI – Registro Unico degli Intermediari Assicurativi, sono insorte tutte le categorie di settore. Sembra che il Ministro dello Sviluppo Economico abbia dato ragione alle criticità sollevate.

 

Stop all’ORIA, lo dice il MISE

La costituzione dell’ORIA, Organismo per la registrazione degli intermediari assicurativi, a cui dovrebbe essere demandata la gestione del RUI, potrebbe subire uno stop.

Dopo le criticità sollevate dalle categorie di settore come, ANIA, AIBA, Acb, ANAPA e SNA, il Ministro dello Sviluppo Economico sta valutando un cambiamento di indirizzo.

Il Vice-Ministro Mise con delega alle assicurazioni, Gilberto Pichetto Fratin, ha infatti affermato: “Alla luce delle istanze sollevate dalle associazioni di rappresentanza coinvolte sulla procedura di costituzione dell’ORIA, si stanno facendo delle valutazioni di carattere tecnico.”

Sembrerebbe, quindi, che l’attività di vigilanza rimarrebbe in capo all’IVASS, lasciando la sola responsabilità della tenuta del RUI al nuovo organismo.

Attendiamo quindi di avere notizie ufficiali.

Leggi qui l’articolo