Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

ANAPA | 21 September 2019

Scroll to top

Top

Newsletter n. 8 del 5 luglio 2013

Newsletter ANAPA

n. 8 del 5 luglio 2013

Agli iscritti ANAPA

e, p.c.

agli Agenti di Assicurazioni interessati

 

1. UNAPASS E DIVERSI GRUPPI AGENTI HANNO GIA’ ADERITO AL GRUPPO DI LAVOROPREPARIAMOCI INSIEME ALLINCONTRO CON LANIA CHE SI RIUNIRA A BREVE.

A seguito della decisione emersa in occasione al “Forum GAA” svoltosi a Bologna lo scorso 25 giugno, di creare un tavolo di lavoro comune di preparazione all’incontro con Ania, informiamo che al momento hanno già aderito all’iniziativa UNAPASS e diversi GRUPPI AGENTI. Nell’attesa di ricevere ulteriori adesioni da parte di altri Gruppi Agenti e di tutte le rappresentanze presenti all’incontro, anticipiamo che nei prossimi giorni sarà organizzata una prima riunione.

Punto di partenza sarà il cosiddetto foglio bianco che compileremo di comune accordo con gli altri partecipanti, per definire le nuove istanze da proporre all’associazione delle imprese. L’approccio è quello di una negoziazione generativa, finalizzata a creare valore per entrambe le parti, impresa-compagnia e impresa-agenzia, e tralasciando invece le obsolete trattative ripartitive.

Auspichiamo di cuore che la nostra categoria, nei momenti che contano, come questo, sia in grado di accantonare personalismi, gelosie o antipatie personali, facendo, invece, prevalere il senso di responsabilità, che deve appartenere a chi è stato eletto rappresentante di una categoria.

ANAPA, sta cercando di fare il possibile, per poterci presentare, al tavolo di confronto con l’ANIA, in modo unitario – le associazioni di categoria insieme ai Gruppi Agenti – considerandoci tutti complementari e coessenziali a pari livello, nel rispetto dei suddetti metodi e tipo di approccio, come convenuto al Forum. Se ci riusciremo saremo, certamente, più credibili e più forti”.

2. LANIA RASSICURA ANAPA CHE LINCONTRO CON LE RAPPRESENTANZE AGENZIALI E CONFERMATO.

A margine dell’assemblea ANIA, dello scorso 2 luglio a Roma, in via ufficiosa, i vertici dell’associazione delle imprese hanno confermato ad ANAPA, che era presente alla manifestazione, unitamente alle altre associazioni di categoria, che il tanto atteso incontro, tra ANIA e RAPPRESENTANZE  DEGLI AGENTI, si terrà ugualmente, verso la fine del corrente mese di luglio, nonostante l’esposto all’Antitrust.

A tal proposito riteniamo utile e interessante  riportare un passaggio della relazione del presidente, Aldo Minucci, consultabile integralmente sul sito web dell’ANIA, che a pagina 14, al capitolo “LA DISTRIBUZIONE”, recita testualmente: ……..“Le imprese, daltronde, hanno interesse a rafforzare il rapporto fiduciario con gli agenti perché hanno sempre creduto e continuano a credere nel valore competitivo delle reti tradizionali, nella loro capacità di essere vicine alle esigenze dei clienti. Per costruire legami solidi nel tempo è necessario, però, che ci sia condivisione sul significato del rapporto fiduciario. Tale rapporto è stato messo in discussione da una recente istruttoria avviata dallAutorità Garante della Concorrenza e del Mercato: unistruttoria diretta ad accertare se alcune clausole del mandato poste in essere da otto compagnie avessero la finalità di impedire lo sviluppo del plurimandato. Non condividiamo lassunto dellAutorità, in quanto le clausole dei contratti di agenzia messe sotto esame sono pienamente conformi alla natura intrinseca del rapporto fiduciario che si instaura tra unimpresa e i suoi agenti. Siamo fiduciosi, pertanto, che alla fine di questa istruttoria emergerà con chiarezza che le imprese di assicurazione hanno sempre tenuto comportamenti coerenti con il quadro normativo. Una diversa conclusione metterebbe a rischio lattuale struttura del modello distributivo e porterebbe le imprese a rivedere complessivamente gli assetti negoziali che regolano i mandati agenziali. La vicenda si colloca in un periodo caratterizzato dalla ripresa delle relazioni tra lAssociazione e le organizzazioni agenziali. Dopo anni di interruzione dei rapporti, infatti, abbiamo annunciato la volontà di riavviare il dialogo, per cercare possibili convergenze sullattuazione delle norme recentemente introdotte, come quella della libera collaborazione, e per studiare insieme, nel più lungo termine, la possibilità di individuare nuovi assetti negoziali.

3. ANTITRUST: ANAPA INCONTRA GIOVANNI PITRUZZELLA, PRESIDENTE DELLAUTORITA GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO.

In un clima cordiale e costruttivo i vertici dI ANAPA hanno incontrato il Presidente dell’Antitrust, Giovanni Pitruzzella, oltre che per presentare ufficialmente la nuova associazione, per discutere insieme le problematiche che interessano il mercato assicurativo italiano con un particolare riferimento al sistema distributivo e alla diminuzione della tariffa RCA.

4. E ATTIVA ANAPA CARD NECESSARIA PER UTILIZZARE IL PROGRAMMA VANTAGGI: PROMOZIONI E SCONTI A FAVORE DEGLI ASSOCIATI.

In questi giorni, attraverso una modalità del tutto innovativa e tecnologica, tutti  gli associati ad ANAPA, hanno ricevuto, sul proprio cellulare (via sms) lANAPA Card, la tessera associativa via web, che dà diritto di aderire al programma vantaggi, pensato per offrire agli iscritti, un mondo di convenzioni e sconti per la vita professionale e il tempo libero.

Chi non lavesse ricevuta è invitato a scrivere una mail alla segreteria di ANAPA (info@anapaweb.it).

Una volta scaricata la card, ci si dovrà collegare al sito del programma http://www.selecard.it/?anapacard  dove, una volta registrati, si accederà all’area riservata agli associati ANAPA per trovare in dettaglio tutte le offerte convenzionate.

Al sito del programma vantaggi ANAPA è possibile accedere anche tramite banner in home page del sito istituzionale dell’associazione (www.anapaweb.it).

Sono previsti, infatti, reali e interessanti agevolazioni su acquisti e servizi in tutta Italia presso i partners del circuito Selecard: dagli hotel, tour operator e agenzie di viaggi, al noleggio auto con ileader del settore, dallo shopping online all’editoria specializzata.

Oltre alle agevolazioni presso i tradizionali punti vendita convenzionati (nei quali per usufruire dello sconto è sufficiente esibire l’ANAPA Card prima dell’emissione dello scontrino), il programma prevede anche la possibilità di acquistare esclusivamente via web prodotti e servizi distinti per categoria merceologica e collocazione regionale.

Il programma prevede, infine, una centrale operativa dedicata in grado di fornire 24 ore su 24,365 giorni allanno, informazioni dettagliate su sconti e servizi, oltre l’assistenza in caso di eventuali contestazioni.

5. SUBAGENTI: ANAPA PREDISPONE PER I SUOI ISCRITTI UN NUOVO CONTRATTO DI SUB-AGENZIA.

Ricordiamo, che l’Area Legale di ANAPA ha predisposto per i suoi iscritti il nuovo contratto di mandato subagenziale. Si tratta di un innovativo modello contrattuale che tiene in considerazione tutte le più recenti modifiche legislative, normative e regolamentari, riservando all’agente sottoscrittore un’ampia gamma di garanzie. L’impianto contrattuale si completa inoltre con una serie di allegati che riguardano il codice portafoglio, la distinta provvigionale, il disciplinare in materia di privacy, il fac-simile di lettera di incarico e di accompagnatoria, il modello di autocerficazione dei requisiti di onorabilità. L’intero articolato, comprensivo degli allegati, è consultabile e reperibile nellarea riservata del sito associativo Area Comunicazioni (www.anapaweb.it).

Cordiali saluti.

ANAPA