Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

ANAPA | 22 May 2019

Scroll to top

Top

Newsletter n. 7 del 04/02/2016 – IVASS – PROVVEDIMENTO N. 41 DEL 22 DICEMBRE 2015- certificato assicurativo ora anche via email.

Newsletter n. 7 del 04/02/2016 – IVASS – PROVVEDIMENTO N. 41 DEL 22 DICEMBRE 2015- certificato assicurativo ora anche via email.
Newsletter ANAPA Rete ImpresAgenzia
n. 7 del 4 febbraio 2016
Agli Associati di ANAPA Rete ImpresAgenzia

Ai Presidenti dei Gruppi Aziendali

Agli agenti di assicurazione interessati

Oggetto: IVASS – PROVVEDIMENTO N. 41 DEL 22 DICEMBRE 2015- certificato assicurativo ora anche via email.

Care colleghe e cari colleghi,

al fine di fornirvi gli strumenti utili per svolgere al meglio la nostra professione, ci preme aggiornarvi in merito all’ultima novità in tema di informatizzazione dell’RC Auto che riguarda il certificato assicurativo.
Il provvedimento IVASS n 41 del 22/12/2015 (leggi qui) specifica che “nel caso di stipulazione di contratti di assicurazione obbligatoria della responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore, la trasmissione del certificato di assicurazione avviene su supporto cartaceo tramite posta o, ove il contraente abbia manifestato il consenso, su supporto durevole, anche tramite posta elettronica”.
Pertanto da adesso il certificato assicurativo potrà essere anche inviato all’assicurato tramite e-mail e sarà cura dell’assicurato stampare il documento virtuale. Il certificato deve essere tenuto a bordo del veicolo e va esibito in caso di controllo delle Forze dell’ordine. Infatti, secondo una circolare del ministero dell’Interno del 10 dicembre 2015, il documento fa fede nel caso in cui il database a cui accedono gli agenti per il controllo non fosse aggiornato.
Inoltre ricordiamo che in merito alla dematerializzazione dei documenti assicurativi, processo nato per arginare il fenomeno delle evasioni, la Legge di Stabilità appena approvata, ha dato il via libera alle verifiche dell’assicurazione tramite strumenti elettronici che permetteranno di scovare con maggiore facilità coloro che evadono il pagamento dell’RC.

Vista l’importanza degli argomenti trattati, invitiamo tutti i Presidenti dei Gruppi Agenti, a prescindere dall’appartenenza ad una sigla sindacale, a diffondere questa newsletter tramite le rispettive segreterie, ai propri associati.

Con i migliori saluti.

ANAPA Rete ImpresAgenzia