Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

ANAPA | 22 October 2020

Scroll to top

Top

L’OPINIONE DELLA SETTIMANA di Rosario Palermo: DIGITAL TRANSFORMATION: LA SFIDA TRA LE SFIDE

L’OPINIONE DELLA SETTIMANA di Rosario Palermo: DIGITAL TRANSFORMATION: LA SFIDA TRA LE SFIDE

L’OPINIONE DELLA SETTIMANA di Rosario Palermo

DIGITAL TRANSFORMATION: LA SFIDA TRA LE SFIDE

 

Care colleghe e cari colleghi,alle soglie del 2020 pensare al mondo globalizzato senza la forza propulsiva del digital è pura follia, e se è ormai assodato che big player come Amazon, Alibaba, e Google guardano con sempre maggiore interesse al mondo assicurativo, mi chiedo a quali sfide noi agenti siamo chiamati a rispondere.

Se l’uso dei social network per creare e fidelizzare la relazione con il cliente è ormai una prassi consolidata, farsi trovare pronti rispetto ai mutamenti in corso è ancora un percorso lungo ed articolato non privo di minacce ma anche colmo di enormi potenzialità.

In primis credo che, per abbracciare appieno il “mondo nuovo”, le nostre realtà agenziali debbano introiettare e metabolizzare nuove metodologie di lavoro: dal metodo agile allo smart working, sfruttando gli strumenti che le mandanti ci offrono, ma allo stesso tempo avendo quel coraggio di innovare i nostri processi interni, spesso obsoleti e fuori da ogni contesto competitivo.

Ma il digitale è una minaccia o un’opportunità per il nostro settore e per la nostra professione? E’ possibile instaurare un rapporto virtuoso con il mondo dell’Insurtech?

Si, a patto di investire nelle competenze digitali e di raggiungere il corretto equilibrio tra componente umana e digitale; d’altronde, per quanto i dati siano alla base dei processi decisionali e di questo nuovo paradigma, è innegabile che sia ancora l’uomo, la sua coscienza e la sua professionalità a fare la differenza.

E’ ancora il cliente e la sua soddisfazione il nostro obiettivo primario e l’evoluzione tecnologica è “solo” uno strumento che deve essere usato nel migliore dei modi, per servire a quell’obiettivo.

Così come il cliente è ormai attore della sua customer experience, noi imprenditori e agenti, dobbiamo assumerci la responsabilità di essere attori e non spettatori di nuovi modelli di business, guardare al mondo start-up con curiosità e non con paura.

Dobbiamo essere in grado di “ascoltare” le informazioni che corrono sulla rete e dotarci di strumenti per analizzarle e sfruttarle per essere lì dove il cliente ci cerca.

Per accettare tali sfide, però, non possiamo essere soli, abbiamo bisogno di un reale supporto da parte delle mandanti. Chiediamo a tal proposito iniziative concrete che ci aiutino a districarci tra i meandri delle direttive europee in ambito della disciplina del trattamento e tutela dei dati, per il quale credo che la responsabilità principale debba essere delle compagnie assicurative ed in secondo luogo di chi intermedia, e di revisione dei prodotti (POG e GDPR), nonché di continua manutenzione del portafoglio.
Non possiamo essere gettati nel vortice digitale senza un’adeguata formazione e un continuo processo di supporto e confronto.

Le potenzialità e opportunità dei nuovi modelli di business digitali non possono essere appannaggio esclusivo delle compagnie assicurative ma devono essere condivise anche con noi, così come le rispettive responsabilità che lo strumento comporta.

Che le mandanti istituiscano degli organi di affiancamento e di controllo che facciano da filtro rispetto ad eventuali azioni sanzionatorie da parte degli organi di vigilanza, a mio avviso è un aspetto cruciale se si vuole vivere la trasformazione digitale in modo serio e compiuto in un rapporto di vera e propria partnership.

Perché poi non pensare a forme vere di incentivazione legate ad obiettivi digitali erogate non una tantum? Sarebbe, infatti, il modo più coerente per intraprendere il percorso ormai delineato nella maniera più virtuosa possibile.

D’altronde non basta essere solamente protagonisti della trasformazione digitale ma è necessario essere protagonisti consapevoli del cambiamento.

Buona lettura!

Rosario Palermo
Componente di Giunta

ANAPA Rete ImpresAgenzia

INSURANCE TRADE
Anapa e Cetif, evento il prossimo 25 novembre


ASSINEWS
Nuova produzione vita: a settembre in crescita la raccolta di agenti ed agenzie


ASSINEWS
Nuova produzione vita a settembre in calo a 6,6 mld (-7,2%)


INSURANCE TRADE
Rc auto, cala l’utile


ASSINEWS
Auto: nel 2018 premi per 16.219 mln


ASSINEWS
I prezzi delle coperture assicurative continuano a crescere a livello globale


TUTTO INTERMEDIARI
I dubbi di ANIA in merito alle modifiche dell’articolo 134 in materia di attestato di rischio


ASSINEWS
IVASS: fissata l’aliquota per gli oneri di gestione da dedurre dai premi incassati


ASSINEWS
Assicurazioni, via il too big to fail


TUTTO INTERMEDIARI
Digitalizzazione: le compagnie continuano a investire, in alcuni casi anche in modo rilevante


ASSINEWS
Come l’IA cambia la sanità


ASSINEWS
Big data, privacy da preservare