Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

ANAPA | 30 September 2020

Scroll to top

Top

Intermedia Channel: Fondo Pensione Agenti, tempi supplementari per l’approvazione del piano di riequilibrio.

Il Commissario straordinario Ermanno Martinetto ottiene una breve proroga dalla COVIP per inviare i chiarimenti richiesti da SNA ed UNIPOL sul piano di riequilibrio del Fondo e giungere ad una posizione definitiva prima della presentazione delle relazione finale all’Autorità di vigilanza.

Con una nota pubblicata sul sito istituzionale del Fondo Pensione Agenti, il Commissario straordinario Ermanno Martinetto ha informato gli iscritti che alla data dello scorso 18 settembre – termine previsto per la formalizzazione della posizione delle diverse Parti sociali in merito al piano di riequilibrio del Fondo (disponibile in forma integrale in calce all’articolo) presentato alle stesse Parti otto giorni prima, il 10 settembre – sono pervenute le adesioni favorevoli di ANAPA, ANIA e UNAPASS.

Le altre Parti Sociali SNA e Unipol hanno invece avanzato alcune osservazioni e richieste di chiarimento.

A tale riguardo, il Commissario Martinetto ha chiesto ed ottenuto dalla COVIP una breve proroga rispetto alla scadenza del prossimo 25 settembre (data prevista per la presentazione all’Autorità della relazione conclusiva) “considerando l’opportunità di esercitare ogni ulteriore sforzo per giungere ad una conclusione positiva per le sorti del Fondo Pensione”.

Il Commissario straordinario, supportato dal Comitato di sorveglianza, fornirà a breve “gli ulteriori chiarimenti richiesti” assegnando “un definitivo termine breve” per la formalizzazione delle adesioni al piano di riequilibrio del Fondo e procedere conseguentemente a consegnare la relazione finale per la COVIP in esito alla posizione definitiva espressa da tutte le parti interessate al Fondo.

“Tutto ciò – conclude la nota – per addivenire, ove ancora possibile, all’approvazione del piano di riequilibrio da parte di tutte le Parti sociali, evitando in caso contrario conseguenze ancor più negative per i pensionati e gli iscritti attivi del Fondo”.

Intermedia Channel

Leggi qui l’articolo…