Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

ANAPA | 19 September 2019

Scroll to top

Top

Incontri istituzionali a Roma per Anapa

Incontri istituzionali a Roma per Anapa

Una delegazione dell’associazione è stata ricevuta da alcuni esponenti parlamentari per parlare delle proposte di legge n.707 e 788

15/07/2019
Nell’ambito dell’attività istituzionale di Anapa Rete ImpresAgenzia, una delegazione dell’associazione si è recata a Roma per una serie di incontri istituzionali con i deputati Renata Polverini (Forza Italia), Benedetta Fiorini (Forza Italia) e Claudio Mancini (Partito democratico). La delegazione era composta dal presidente di Anapa, Vincenzo Cirasola, dai due vice presidente Roberto Arena e Paolo Iurasek e dal delegato Carlo Puglielli. La visita voleva “fare chiarezza sulle norme in materia di rappresentatività delle organizzazioni sindacali – spiega una nota di Anapa – e offrire un contributo sulla proposta di legge n.707 e 788 in discussione alla XI commissione Lavoro della Camera”, con l’obiettivo di “proporre la definizione di procedure che consentano di giungere alla misurazione dell’effettiva rappresentatività delle organizzazioni sindacali dei lavoratori e all’individuazione di parametri utili a rilevare la rappresentatività delle organizzazioni datoriali resosi necessario dalla stratificazione della rappresentanza sindacale, che ha consentito a sigle sindacali minoritarie e di incerta provenienza di sottoscrivere accordi penalizzanti per i lavoratori e per le aziende del settore”.
Secondo Vincenzo Cirasola, “non si può non condividere la necessità dell’istituzione di parametri che consentano di conoscere l’effettivo livello di rappresentanza di entrambe le parti stipulanti un Ccnl, per evitare e contrastare la proliferazione di contratti collettivi, stipulati da soggetti senza nessuna rappresentanza certificata, finalizzati a dare ‘copertura formale’ a situazioni di vero e proprio dumping contrattuale”. Il presidente di Anapa ha quindi ringraziato “i rappresentanti del parlamento per averci ricevuto e per aver ascoltato con molta attenzione le nostre proposte e le nostre istanze”, ha concluso Cirasola ribadendo che “soltanto con il dialogo nelle sedi opportune si possono raggiungere degli importanti obiettivi che tutelino gli agenti e che possano evitare danni per tutti coloro che operano in questo settore”.
© RIPRODUZIONE RISERVATA