Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

ANAPA | 5 December 2020

Scroll to top

Top

IMPORTANTE – DDL concorrenza – ANAPA informa la categoria.

IMPORTANTE – DDL concorrenza – ANAPA informa la categoria.

Roma, 11 maggio 2017
(Prot. n. 3-GAA/2017)

                                                                        Ai Presidenti dei Gruppi Aziendali
                                      e, p.c.   Agli Organi Esecutivi e Direttivi dei GAA
                                                       Agli Associati di ANAPA Rete ImpresAgenzia
                                                     A tutti gli Agenti di Assicurazione Interessati

Loro sedi

Oggetto: IMPORTANTE – DDL concorrenza – ANAPA informa la categoria.

Caro Presidente,

come avrai certamente appreso dagli organi di informazione, la scorsa settimana è stato approvato dal Senato il DDL CONCORRENZA con voto di fiducia ed inviato alla Camera dei Deputati per la definitiva approvazione.

Il testo dell’anzidetto DDL, che ha impiegato ben due anni prima di arrivare al suo iter finale, a dimostrazione della distanza tra le Istituzioni ed il Paese reale, interviene con ben 39 articoli sul settore assicurativo che direttamente ed indirettamente produrranno effetti sull’attività delle nostre Agenzie.

Una nostra nota sintetica del “DDL concorrenza”, che Ti alleghiamo, analizza i singoli articoli per chiarirne contenuti e relativa portata. Gli art. 6 e 25 riguardano la nostra attività di intermediazione in maniera molto ma molto diretta.
Infatti l’art. 6 introduce l’obbligo per gli intermediari di emettere tanti preventivi RCA quanti sono i mandati rappresentati conformemente al contratto base, mediante collegamento telematico al preventivatore, consultabile nei siti internet di IVASS e MISE.
Il Contratto stipulato senza dichiarazione del cliente di avere ricevuto le suddette informazioni è nullo solo a favore del cliente.
L’art. 25 introduce il divieto della tacita proroga in tutti i rami danni ed equipara la risoluzione del contratto RCA anche a quello dei rischi ad esso accessori.

Come ANAPA Rete ImpresAgenzia, sin dal 30 marzo 2016, abbiamo rappresentato pubblicamente sia gli effetti distorsivi della concorrenza, sia gli svantaggi per i consumatori e l’aggravio economico e di responsabilità sugli intermediari, producibili da tali disposizioni.

Sulle posizioni da noi rappresentate, purtroppo in solitudine nonostante i ripetuti tentativi di coinvolgimento, abbiamo raccolto il consenso delle Istituzioni, tanto da trasferirle in un apposito emendamento.

La decisione presa dal Presidente del Senato e dal Governo di portare in Aula il testo del DDL con il voto di fiducia, senza l’accoglimento e la discussione di emendamenti, ha impedito l’accoglimento del nostro emendamento.

Verosimilmente, anche alla Camera il DDL sarà ratificato con la stessa “blindatura”. La possibilità che si apre è quella di un “DDL Concorrenza bis”. La partita che ci apprestiamo quindi a giocare è così importante per l’intera categoria che necessita la fattiva collaborazione di entrambe le Rappresentanze Nazionali e di tutti i Gruppi Agenti!

Come Anapa Rete ImpresAgenzia e come coordinamento dei Gruppi Agenti continueremo a offrire con coerenza questa disponibilità di collaborazione unitaria anche allo SNA, per organizzare un incontro operativo.

Certo di una Tua disponibilità, considerando l’importanza dell’argomento, T’invitiamo a divulgare questa circolare ai tuoi associati.

Augurandoti buon lavoro, Ti porgiamo i più cordiali saluti.

Il Presidente Nazionale                                                                        Il Past President
Vincenzo Cirasola                                                                             Massimo Congiu

Allegato:
Nota sintetica del “DDL Concorrenza”