Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

ANAPA | 30 October 2020

Scroll to top

Top

Editoriale e Rassegna stampa settimanale n.6 del 26/02/2016

Editoriale e Rassegna stampa settimanale n.6 del 26/02/2016
GOOGLE BYE BYE!

Cari colleghi,

accogliamo con entusiasmo la notizia che si è conclusa l’esperienza di Google nelle assicurazioni.
Il colosso del web depositario delle informazioni di chiunque faccia qualunque tipo di ricerca utilizzando il motore di ricerca, aveva iniziato ad intermediare anche polizze auto nel mercato inglese.

Negli ultimi tre anni aveva creato scompiglio tra i manager delle Compagnie nostrane con un comparatore dal nome inglese “Compare” (da non confondere con l’italico appellativo del “padrino” che ha battezzato i nostri figli!).

I giornali dicono che l’operazione si è rivelata non remunerativa rispetto al piano industriale che l’aveva generata e che quindi il colosso abbia deciso di fare retromarcia.

Internet registra, così, una battuta d’arresto nella corsa frenetica a sostituire donne e uomini che svolgono attività lavorative in campi nei quali viene meno il valore umano a causa di un personal computer.
Non è un fatto di poco conto, nel nostro caso, se si considera quanta influenza ha avuto la discesa in campo di Google nel settore assicurativo.

Quante volte nei dibattiti degli ultimi tre anni abbiamo sentito illustri relatori, capi d’azienda, manager delle imprese, consulenti d’azienda, eccetera, agitare lo spettro della disintermediazione a causa dell’incombente Google ed a scapito dei poveri mohicani agenti di assicurazione chiusi nelle riserve delle proprie obsolete agenzie.

Beh stasera berrò alla salute dei gufi.
Dei tanti che non perdono occasione per cantare il de profundis degli agenti, dei tanti che pensano di continuare ad esercitare il potere della paura.
Bene, Signori Agenti, Google ha sbaraccato.
Ritornate a fare valere il vostro valore!
ANAPA Rete ImpresAgenzia è con Voi.

Buona lettura.

Pasquale Laera
Socio fondatore Anapa