Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

ANAPA | 25 September 2020

Scroll to top

Top

Editoriale e rassegna stampa settimanale n. 29 del 14/10/2016

Editoriale e rassegna stampa settimanale n. 29 del 14/10/2016

“PECUNIA NON OLET” (Il denaro non puzza)

Cari colleghi,

sapete già, perché è noto, che ANAPA Rete ImpresAgenzia ha assunto sul problema del salvataggio del FPA una posizione chiara e precisa, evidenziando alcuni punti ritenuti salienti per la “messa in sicurezza” dello stesso e che riguardano:

1) Nuova governance rappresentativa di tutti e una revisione affidata a società terza super-partes;

2) Passaggio da prestazione definita a contribuzione definita;

3) Adeguamento dei versamenti;

4) Riduzione dei compensi agli amministratori di almeno il 50%.

Questo è quanto avanzato nella proposta attuale. Ma la precedente, frutto della mediazione del sen. Cassano in primis e quindi dello stesso Commissario Straordinario, condivisa da ANIA/ANAPA e UNAPASS (ossia 3 parti sociali su 4) che aveva già trovato riscontro presso l’ANIA, la quale si era dichiarata disponibile ad erogare 20 milioni di euro, perché è stata rifiutata?

Non avremmo fatto meglio ad accettare quell’offerta, che tra l’altro prevedeva dei tagli medi sulle rendite del 35% e non del 47% medio (con punte anche del 75%) come ha dovuto eseguire il commissario? Inoltre, se avessimo accettato il piano di equilibrio iniziale, gli eredi e gli invalidi non avrebbero subito alcun taglio, invece il commissario, vista la situazione, è stato costretto a falcidiare anche loro.

Non avrebbe il FPA oggi avuto 20 milioni di più in bilancio?

Quale danno alla “categoria” ne è derivato da questa impasse?

Sono domande lecite e che occorre farsi, cari colleghi. A me sembra un’eterna lotta fra pragmatismo ed idealismo, dove ANAPA Rete ImpresAgenzia lavora per concretizzare delle idee.

L’augurio è che il 19 ottobre, all’assemblea dei delegati, prevarranno gli interessi dell’intera categoria e non quelli di una sola “bottega”.

Buona lettura!

Pasquale Laera
Componente Giunta Esecutiva Nazionale