Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

ANAPA | 27 September 2020

Scroll to top

Top

Editoriale e rassegna stampa settimanale n. 18 del 1/06/2017 di ANAPA Rete ImpresAgenzia

Editoriale e rassegna stampa settimanale n. 18 del 1/06/2017 di ANAPA Rete ImpresAgenzia

FATTI E NON PAROLE … POPULISTE E DEMAGOGICHE

Cari colleghi,

come avrete letto sulla stampa e appreso dalle nostre comunicazioni, ancora una volta abbiamo difeso gli interessi della nostra categoria e avuto ragione.

L’Antitrust ha infatti riconosciuto valida e fondata la nostra richiesta di intervenire a seguito dell’offensivo e diffamatorio spot pubblicitario di Prima Assicurazione, che conteneva anche informazioni lesive della concorrenza e non trasparenti nei confronti dei consumatori.

Non possiamo che dirci contenti che l’Antitrust abbia accolto le nostre istanze, visto che, come indicato dal nostro consulente legale, lo spot violava l’art.18 e seguenti del Codice del Consumo con riferimento proprio alle pratiche ingannevoli. In sostanza l’Antitrust ha valutato “scorrette” le pratiche commerciali adottate da Prima “in quanto contrarie alla diligenza professionale e idonee, mediante informazioni diffuse in modo ingannevole ed omissivo, a falsare in misura apprezzabile il comportamento economico del consumatore medio in relazione ai prodotti offerti dal professionista”.

Questo è solo un esempio di quanto la nostra associazione abbia oggi una lungimiranza e tempestività di interventi, qualità dei contenuti presentati e soprattutto sia sempre in allerta e in prima linea a difendere i veri interessi di noi agenti professionisti di assicurazioni. Altri si sono accodati alle nostre istanze, anche se inizialmente ci hanno criticato. Ma come sapete le critiche ci fortificano e non ci intimoriscono. Oggi possiamo dire che i nostri interventi, questo contro Prima, quello su Fonage, sono tutti portati avanti con un unico obiettivo: tutelare gli interessi degli agenti e difenderli da attacchi lesivi e soprattutto da chi vuole mettere in dubbio il nostro futuro.

E’ vero che siamo presenti da poco tempo sul mercato, ma questi fatti sono testimonianza che ci siamo guadagnati la stima, il rispetto e l’autorevolezza delle istituzioni, che rispondono alle nostre istanze e le tengono in considerazione. Grazie a questo nostro operato gli iscritti e le nostre risorse finanziarie aumentano e questo non fa altro che consolidare la forza di ANAPA Rete ImpresAgenzia.

E non abbiamo nessuna intenzione di fermarci. Continueremo a difendere l’operato di noi agenti da attacchi strumentali e ingannevoli. Non siamo contro il libero mercato, perché siamo espressione di esso, in quanto imprenditori, ma non accettiamo che non se ne rispettino le regole e lavoreremo perché vi sia anche nel nostro business un “level playing field”.

Questi sono fatti e non parole populiste e demagogiche.

Buona lettura

Vincenzo Cirasola
Il Presidente Nazionale