Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

ANAPA | 20 September 2018

Scroll to top

Top

ANAPA: TROPPI ONERI, SI RISCHIA DI INGESSARE IL MERCATO

ANAPA: TROPPI ONERI, SI RISCHIA DI INGESSARE IL MERCATO
Più categorico il giudizio di Anapa Rete Impresagenzia. Secondo il presidente dell’associazione, Vincenzo Cirasola, gli articoli 6 e 25, oltre ad aumentare oneri amministrativi e responsabilità per gli agenti, non favoriscono neanche il cliente. Per Cirasola, si rischia di arrivare a un mercato ingessato. In particolare, per quanto riguarda l’abolizione del tacito rinnovo, Anapa osserva una serie di svantaggi nei confronti del cliente/consumatore: le compagnie, secondo l’associazione, saranno propense a spingere la propria rete commerciale a stipulare contratti poliennali, con clausole per evitare l’aggravio degli oneri amministrativi. Su questo, Cirasola ricorda che, in particolare, le polizze sanitarie e professionali acquisiscono nel lungo termine valore e negoziabilità con il cliente ma, con il divieto del tacito rinnovo, molti clienti dovranno ridiscutere annualmente la propria posizione accogliendo anche i rispettivi aumenti o cambiamenti nelle coperture. Dunque, secondo Anapa, questo decreto non va nella direzione di offrire una maggiore tutela al consumatore, ma, al contrario, lo rende molto più vulnerabile e fragile nella negoziazione con la compagnia. L’auspicio dell’associazione è che il Governo e la Camera si accorgano della discrasia di questi articoli: su questo, Cirasola, fa un appello alla compattezza di forze sindacali e gruppi agenti per agire nelle sedi parlamentari e restare uniti in questa battaglia comune.