Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

ANAPA | 29 November 2022

Scroll to top

Top

Anapa, Cirasola riconfermato presidente nazionale

Anapa, Cirasola riconfermato presidente nazionale

Sono stati, inoltre, confermati i vice presidenti Roberto Arena, Paolo Iurasek e il segretario generale Michele Poccianti.

Il terzo congresso elettivo di Anapa Rete ImpresAgenzia, svoltosi il 18 maggio a Roma, e coinciso con i festeggiamenti dei dieci anni di attività dell’associazione, ha riconfermato al vertice Vincenzo Cirasola, con il voto di tutti i consiglieri e di un astenuto. Sono stati, inoltre, confermati i vice presidenti Roberto ArenaPaolo Iurasek e il segretario generale Michele Poccianti.

Il nuovo consiglio direttivo è quindi composto da Vincenzo Cirasola, Michele Poccianti, Federico Serrao, Paolo Iurasek, Stefano Maestri Accesi, Michele Mainolfi, Roberto Arena, Erik Somaschini e Pasquale Laera. Gli altri membri del consiglio sono di diritto i presidenti regionali, già eletti la scorsa settimana dalle singole assemblee.  “Desidero esprimere sincera gratitudine ai colleghi che mi hanno rinnovato la loro fiducia in un momento di grandi sfide per la professione –  ha dichiarato Cirasola – Sono stati tre anni sicuramente impegnativi e faticosi, ma al contempo entusiasmanti ed è solo grazie al contributo di tutti gli associati se Anapa ha continuato il suo percorso di crescita. Ripartiamo dalla passione per il nostro lavoro, dalla riaffermazione del ruolo sociale dell’agente di assicurazione e dalla consapevolezza che tanto c’è ancora da fare in un mondo che si sta evolvendo. Il rinnovamento non riguarda solo gli agenti, ma anche le compagnie, che devono affrontare nuovi player e che, per reggere la sfida, devono necessariamente investire sempre di più sulle agenzie, che continueranno ad essere il centro del sistema assicurativo”.

Al termine della sessione pubblica del Congresso si è proceduto alle elezioni del Consiglio Direttivo, del Collegio dei Revisori dei conti, composto da Fulvio Galli, Vittorio Schettino, Massimo Lambertini, Flavio Rossetto, Nicola Cavalluzzo e del Collegio dei Probiviri, composto da Stefano Tasselli, Carlo Franciosi, Vittorio Brambilla, Letterio Munafò, Massimo Pipesso.

Leggi qui l’articolo…