Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

ANAPA | 30 November 2020

Scroll to top

Top

ANAPA AL GOVERNO: «GLI AGENTI DEVONO POTER USUFRUIRE DEL FONDO DI LIQUIDITA’ ANCHE PER IMPORTI SOPRA I 30.000 EURO»

ANAPA AL GOVERNO: «GLI AGENTI DEVONO POTER USUFRUIRE DEL FONDO DI LIQUIDITA’ ANCHE PER IMPORTI SOPRA I 30.000 EURO»
Il presidente Vincenzo Cirasola: «Auspichiamo che la nostra richiesta venga accolta nell’interesse di tutti gli intermediari e dei consumatori, ricomprendendo i relativi codici Ateco».
Vincenzo Cirasola

Anapa Rete ImpresAgenzia ha interpellato il governo affinché gli agenti possano usufruire del Fondo Liquidità anche per importi superiori a 30.000 euro. È quanto reso noto dalla stessa associazione di categoria degli agenti presieduta da Vincenzo Cirasola.

Al momento, ha fatto sapere Anapa, gli intermediari assicurativi sono esclusi in modo «inspiegabile» dal novero dei soggetti che possono accedere ai finanziamenti garantiti al 90% e superiori, appunto, all’importo di 30.000 euro.

«Già a marzo scorso siamo intervenuti presso le istituzioni perché un errore imperdonabile aveva escluso gli agenti di assicurazione da qualsiasi forma di accesso al fondo di liquidità garantito, riuscendo a mettere una pezza e facendo rientrare la categoria almeno tra i soggetti che avrebbero potuto usufruire di finanziamenti pari a 30.000 euro garantiti dal fondo al 100%», ha affermato Cirasola in una nota. «Auspichiamo che la nostra richiesta venga accolta nell’interesse di tutti gli intermediari e dei consumatori, ricomprendendo i relativi codici Ateco e inserendo, così, gli agenti di assicurazione tra i soggetti con facoltà di accesso al credito garantito dal fondo, anche per importi superiori al 30.000 euro».

Cirasola ha inoltre richiamato l’attenzione su «quanto sia utile e necessario, a prescindere dal fondo liquidità, che le compagnie diano un aiuto immediato, non solo con anticipi e finanziamenti, alla propria rete. È in ballo il futuro delle stesse compagnie che si sostengono grazie all’attività delle agenzie, in questo momento difficile, più che mai».

Fabio Sgroi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Clicca qui per scaricare l’articolo…