Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

ANAPA | 30 September 2020

Scroll to top

Top

Agenti-imprese, i fili del dialogo vanno riannodati

Agenti-imprese, i fili del dialogo vanno riannodati

Martedì a Roma si sono incontrati Cirasola (Anapa) e Farina (Ania). Tra i temi affrontati, l’Idd, i ruoli delle rappresentanze agenziali, e la necessità di rinnovare l’Ana

16/03/2017
Lo scorso martedì, a Roma, presso la sede dell’Ania, si è svolto il primo incontro tra la presidente dell’associazione, Maria Bianca Farina, e il presidente di Anapa Rete ImpresAgenzia, Vincenzo Cirasola. Nel corso dell’incontro, che è avvenuto “in un clima cordiale e di reciproca stima”, spiega una nota di Anapa, Cirasola ha portato all’attenzione delle imprese la necessità di “rafforzare e valorizzare il ruolo centrale dell’agente professionista nel sistema distributivo italiano che basa la sua attività sul rapporto fiduciario con una o più mandanti”, soprattutto in questo momento in cui incombe il “pericolo della disintermediazione, che potrebbe essere favorita anche per effetto di norme tra loro confliggenti”, come ad esempio  “il recepimento della nuova direttiva Idd”.
Si è parlato anche del ruolo della trattativa di primo e di secondo livello. Farina e Cirasola hanno convenuto che una nuova contrattazione debba avvenire su livelli distinti: uno di carattere normativo e generale, che ricade e spetta alle associazioni di categoria, l’altro di contenuto più specificatamente economico di competenza dei gruppi agenti, “nell’ottica di una contrattazione che tenga conto della cornice-quadro, che Anapa ha sempre considerato elemento innovativo e parte coadiuvante della negoziazione con la mandante e il mercato”.
A seguire, Cirasola e i vice presidenti Enrico Ulivieri, Paolo Iurasek ed Enzo Sivori, hanno incontrato la coordinatrice della commissione distribuzione Ania, Stella Aiello, coadiuvata da Stefano Montanari, con i quali si sono confrontati su tutti gli aspetti più salienti e importanti in merito all’industria assicurativa. La presidenza di Anapa ha richiesto in particolare la ripresa della trattativa per il rinnovo dell’Ana, dopo la sospensione, voluta dall’associazione delle imprese oltre tre anni fa, a seguito dell’avvio dell’istruttoria Antitrust e della crisi di Fpa.
Cirasola si è detto soddisfatto “di aver avuto conferma, direttamente dal presidente dell’ANIA, che ci sia la volontà di riavviare il dialogo con le rappresentanza degli agenti, per cercare possibili convergenze al fine di individuare nuovi assetti negoziali”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA