Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

ANAPA | 5 December 2020

Scroll to top

Top

ABOLIZIONE TACITO RINNOVO NEI DANNI: UN EMENDAMENTO ANNULLA LA MISURA

ABOLIZIONE TACITO RINNOVO NEI DANNI: UN EMENDAMENTO ANNULLA LA MISURA
È una delle novità introdotte ieri dalle commissioni Finanze e Attività produttive, nell’ambito della discussione sul Ddl Concorrenza. La soddisfazione di Anapa Rete ImpresAgenzia.

Nella giornata di ieri importante colpo messo a segno da chi è contrario all’abolizione del tacito rinnovo nei rami danni, misura che era contenuta nel Ddl Concorrenza. Era contenuta perché, proprio ieri, le commissioni Finanze e Attività produttive hanno approvato alcuni emendamenti che di fatto imporranno un ritorno del testo emendato al Senato.

Uno di questi emendamenti ha riguardato proprio la reintroduzione del tacito rinnovo sulle polizze assicurative “del ramo danni di ogni tipologia, alla loro scadenza”. Misura fortemente voluta dalle due associazioni di categoria degli agenti, Sna e Anapa Rete ImpresAgenzia, e non solo.

Quest’ultima, attraverso una nota diffusa ieri, non ha nascosto la propria soddisfazione. «L’attualità del tema e gli effetti negativi del divieto sui consumatori», ha ricordato il presidente Vincenzo Cirasola, «erano stati da ultimo sollecitati alle commissioni con il documento trasmesso da Confcommercio alle Commissioni finanze e attività produttive. Non possiamo che essere soddisfatti del risultati, seppure aspettiamo la ratifica definitiva prima di cantare vittoria».

«Confidiamo nell’esito positivo della ratifica a dimostrazione della capacità delle istituzioni di recepire le indicazioni critiche pervenute dalle diverse associazioni dei consumatori e dalla categoria degli intermediari», ha aggiunto il past president Massimo Congiu.

Fabio Sgroi

© RIPRODUZIONE RISERVATA